Pubblicato da Simona Valentini il 8 Settembre 2017

Come? E’ finita l’estate? … e io mi detossifico!

L’estate è trascorsa tra gelati, aperitivi colorati e stuzzichini con gli amici. L’autunno cambia i colori della città e l’inverno già ammicca con le sue dolci e caloriche leccornie.
Il pensiero va alla ripresa delle nostre attività quotidiane a lavoro, casa… e lo sport, ovviamente. Non è necessario iscriversi in palestra o piscina, ma lo è muoversi! Camminare, correre, fare le scale …a ciascuno il suo!

Purificare il fegato

Abbiamo fatto fare al nostro fegato gli straordinari: diamogli sostegno ora!

Tutto ciò che mangiamo e beviamo, farmaci e alcolici passano per il fegato: una ghiandola importantissima che dobbiamo a ragione considerare il nostro laboratorio metabolico.

E’ importantissimo tenerlo pulito, funzionale e ancora di più lo è farlo lavorare senza affaticarlo troppo. Basta seguire poche regole ogni giorno e almeno due volte l’anno, in autunno e primavera, seguire un regime alimentare detossificante.

Alimenti detossificanti

Prima di tutto bisogna bere ACQUA 8 BICCHIERI AL GIORNO!  Anche le TISANE a base di carciofo, tarassaco, menta, bardana e rosmarino possono aiutarci (purchè prese senza zucchero!!!!)

Gli ORTAGGI DI STAGIONE ricchi di zolfo ci aiutano a disintossicare l’organismo: i cavoli, la verza, i broccoli, cipolle, aglio e cavolfiore, ma anche la zucca, la ruchetta, le rape, la barbabietola rossa. Quest’ultima ha, tra le altre, la funzione di eliminare il  grasso che si accumula nel fegato.

Un terzo aiuto ci viene dato dagli alimenti ricchi in FIBRE che regolano l’assorbimento dei grassi, delle sostanze tossiche, degli zuccheri, che se ingeriti in quantità eccessive vengono convertiti in grassi!

Le FIBRE ci aiutano anche in caso di intestino pigro regolarizzandone l’attività e attenuando quella sgradevole sensazione di pesantezza e gonfiore! Le cellule del fegato (epatociti) si nutrono di zuccheri …complessi, quelli cioè di pasta, riso e patate, che sono energia a lento rilascio.

Quindi in un menù detox la pasta o il riso non possono mancare; quelli da tenere fuori sono gli zuccheri semplici, quelli dei dolci per capirci e degli alcolici!

MENU’ DETOX

Un menu detox è una scelta alimentare fresca senza eccesso di grassi e profumata di spezie: curcuma, zenzero e cannella!

E’ importantissimo ricordare che SALTARE I PASTI NON AIUTA ad eliminare prima le scorie e quel chilo in eccesso: il corpo, non appena si riprende a mangiare, reagisce accumulando più grassi per compensare il digiuno precedente e accumulare scorte per affrontare eventuali digiuni successivi!

ESEMPIO DI MENU’ DETOX: bere tisane detox senza zucchero e acqua

 

COLAZIONE : caffè, yogurth magro, pane di avena con un cucchiaino di miele

SPUNTINO:  1 frutto di stagione

PRANZO: pasta integrale condita con carciofi bolliti e zenzero, pera cotta; bere thè verde durante il pasto

SPUNTINO: 1 frutto di stagione

CENA: petto di pollo in padella con cime di rapa ed una fetta di pane di segale,una mela cotta con una spolverata di cannella; dopo cena una tisana depurativa

Buon rientro a tutti!

#alcol#Attività sportiva#camminare#Cannella#detossificare#detox#Fegato#frutta cotta#grassi#ortaggi di stagione#spezie#Sport#zenzero#zolfo#zuccheri complessi#zuccheri semplici

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: