Pubblicato da Simona Valentini il 5 Luglio 2017

L’estate sta al gelato come il Natale sta al panettone

 

E’ arrivata l’estate! Tra una sosta sotto l’ombra, l’oasi rappresentata da una  stanza con condizionatore, passeggiate tardo- pomeridiane aspettando che si alzi la brezza serale, non è che hai anche voglia di un gelato?

Il ricordo della mia infanzia è quello della “Coppa Olimpica” da Giolitti al centro di Roma: andavamo con tutta la famiglia capeggiata dai nonni una volta l’anno, d’estate ..la coppa di gelato più grande mai vista (da me!)!Il gelato era buonissimo ovviamente, ma l’ingrediente speciale era la condivisione, l’allegri e la solennità del momento .. .l’impresa di finirlo!

Il gelato è un alimento solido ottenuto attraverso il congelamento di ingredienti quali latte, uova, zuccheri, grassi del latte, oli e grassi vegetali, cacao, frutta fresca o secca ecc.
A questa preparazione si possono aggiungere biscotti, pan di spagna, meringhe, cialde e ciò che la fantasia e il gusto suggeriscono.
Parliamo quindi di un prodotto complesso, con caratteristiche organolettiche e nutritive che variano a seconda degli ingredienti.
Fin qui tutto bene, ma la domanda che sento in sottofondo è : posso mangiarlo anche se sono a dieta? Posso mangiarlo come pranzo o cena alternativi?
C’è poi una voce timida che sussurra:”E a merenda?”
Da nutrizionista non sono contraria.
Ovvio che ci sono delle valutazioni da fare nei singoli casi di intolleranze o di problematiche relative alla salute, ma in linea generale una coppetta piccola di gelato (senza panna) è una merenda alternativa.
Sostituire il pranzo o la cena con un gelato si può fare, ma è una scelta da fare una tantum, il rischio è di non sentirsi sazi a lungo e quindi di mangiare di più;
in questo caso un cono con 3 gusti è un buon compromesso, io ci affiancherei una verdura fresca per aumentare la quantità di fibre che abbassano l’indice glicemico del pasto e aumentano il senso di sazietà!
Il ghiacciolo, la granita, o il sorbetto sono alimenti per lo più zuccherini, quindi vanno bene dopo un’attività fisica, come spuntino al posto della frutta, anche qui con moderazione: troppi zuccheri semplici se non consumati con attività fisica si accumulano sotto forma di grassi!
Il gelato è un alimento nutriente e buono, bisogna saperlo scegliere per la qualità degli ingredienti e delle preparazioni,lo si può fare anche in casa: per consigli e ricette contattami via mail!

 

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: