Pubblicato da Simona Valentini il 28 Ottobre 2020

Real food: il cibo vero che ci nutre e ci identifica

Nella mia pratica cerco sempre di dare cibo vero ai miei pazienti, di educarli a fare la spesa, scegliere con consapevolezza cosa mangiare e cosa portare in tavola, ciascuno a seconda dei propri gusti e della propria storia, mantendo sempre presente l’obiettivo del nostro percorso insieme!

Il cibo dei ricordi

Il cibo non è mai solo cibo, il cibo è:

  • il mezzo con il quale ci sosteniamo da un punto di vista energetico
  • soddisfiamo i nostri bisogni

ma è anche qulacosa a cui siamo legati in maniera più profonda:

  • è la nostra personale “Madeleine di Proust”
  • è il ricordo e l’emozione che ci lega ad un certo odore o sapore o gestualità

Il cibo è qualcosa che cambia nel tempo, che cambia con noi, con i nostri gusti e le nostre vite: ci identifica!

Cibo vero per una sana alimentazione

Scegliere cosa mangiare, fare la spesa, cucinare per noi e per la nostra famiglia è per prima cosa un atto di consapevolezza enorme delle nostre esigenze!

In secondo luogo è un atto di amore verso noi stessi e gli altri: quando festeggiamo, quando vogliamo coccolare prepariamo un piatto speciale!

Stagionalità dei prodotti e riduzione degli sprechi

Se cuciniamo e impieghiamo tempo ed energie per farlo ridurremo gli sprechi, impareremo a comprare alimenti di stagione e del luogo in cui viviamo! Viviamo un periodo storico delicato sotto molti punti di vista e l’alimentazione è un punto da non sottovalutare:

  • mangiare bene ci mantiene in salute
  • scegliere i cibi di stagione di permettere di ottenere dagli alimenti le sostanze per affrontare la stagione che viviamo!
  • comprare i prodotti locali aiuta la microeconomia a sostenersi
  • scegliere il cibo vero e non quello preconfezionato aiuta a conservare la biodiviersità delle colture vegetali del nostro Paese e quindi a preservare la nostra Identità che passa anche per la tavola, per le nostre tradizioni alimentari!

Quale cibo ti descrive?

Il cibo del mio cuore, quello che mi fa tornare bambina, il mio confort food è il budino al cioccolato! Me lo preparava la mia mamma quando era di riposo a casa: per me era il momento più bello! E poi ci sono le fettuccine al sugo ….ed è subito famiglia!

Qual è il cibo che ti identifica? Lo prepari ancora? Come ti senti quando lo mangi?

Hai mai pensato di riadattare quel piatto alle tue esigenze di oggi? Se mangi il cibo che ti fa bene al cuore e al corpo puoi trovare la giusta alimentazione per te, sana e sostenibile nel tempo!

Saper scegliere ci rende consapevoli dei nostri bisogni: questa è l’unico modo di portare avanti un percorso nutrizionale personalizzato, che ti identifichi che non duri una stagione, ma tutta la vita.

Il tuo stile alimentare ti identifica, traccia la tua storia …e quella storia sei tu a farla giorno per giorno con le tue scelte!

#biodiversità#cibo vero#confort food#CONSAPEVOLEZZA#identità#Madeleine di Proust#percorso alimentare#percorso personalizzato#real food#sprechi alimentari#Stagionalità dei prodotti

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: